Profilo

AUTOGUIDOVIE, società fondata a Piacenza nel 1908 da Alberto Laviosa, nonno dell’attuale presidente Camillo Ranza, è la maggior Azienda a capitale privato italiano del TPL automobilistico e tra i primi 20 gestori in Italia. 
Autoguidovie ha da sempre creduto nella riforma del TPL come occasione di crescita imprenditoriale ed è tra le poche società di TPL assegnatarie di servizi tramite gara in aree esterne al bacino operativo storico.
In particolare la crescita registrata da AUTOGUIDOVIE tra il 2005 e il 2008 è frutto di importanti gare aggiudicate in Provincia di Cremona, Milano e in Provincia di Monza e della Brianza. 

Successivamente la Società ha consolidato i contratti acquisiti - effettuando un importante investimento in rinnovo del materiale rotabile, in tecnologie di controllo della flotta e di informativa dinamica all’utenza - e si è ulteriormente sviluppata sui servizi urbani di Milano in subaffidamento da ATM. 

Nel febbraio 2012 è stato siglato tra FS e il Gruppo Ranza un accordo di Joint Venture per lo sviluppo delle rispettive società controllate BUSITALIA - SITA Nord e Autoguidovie. 

Gli obiettivi dell’accordo della Joint Venture, come riporta lo stesso Comunicato Stampa, prevedono la “nascita di un operatore leader nel Centro-Nord Italia nei servizi su gomma e nei servizi integrati ferro/gomma nel prossimo futuro e la possibilità di cogliere al meglio le sfide sul mercato italiano e in ambito regionale del trasporto pubblico locale (TPL). Il legame profondo, duraturo e strategico che con questo accordo si instaura tra le due Aziende alleate e le dimensioni e la professionalità che possono esprimere le pongono tra i soggetti in grado di innovare e sviluppare il futuro trasporto pubblico locale nell'interesse del mercato e degli utenti.”

Dal 23 marzo 2015 AUTOGUIDOVIE ha acquisito il 29,5% del capitale sociale di Dolomiti Bus, un’azienda che svolge il proprio servizio di Tpl nel territorio della Provincia di Belluno. L’operazione di acquisizione è avvenuta in due fasi: il 10% è stato acquistato da Veneta Bus, mentre il 19,5% restante è frutto dell’accordo con Federico Mattioli. Dolomitibus conta 220 dipendenti e circa 200 bus, un servizio per oltre 7 milioni di bus/km annui per quasi 10 milioni di passeggeri e un valore della produzione di oltre 27 milioni di euro.

Dal 2016 AUTOGUIDOVIE entra come socio nel capitale di Atp Esercizio srl, l'azienda che svolge il servizio di Tpl della Liguria di Levante fino a Levanto e di Ponente fino a Varazze, e acquisisce la gestione nominando l’Amministratore Delegato e il Direttore Tecnico. Atp Esercizio conta 439 dipendenti, un servizio per quasi 9 milioni di bus/km e un valore della produzione di oltre 34 milioni di euro.

AUTOGUIDOVIE è oggi presente direttamente o tramite Società controllate, gestite, partecipate, o in ATI, nelle province di Milano, Monza e Brianza, Cremona, Bergamo, Bologna, Firenze, Belluno e Genova. Gestisce direttamente i servizi urbani nei Comuni di San Donato Milanese, Melzo, Paderno Dugnano e Crema.

La dimensione economica, l’esperienza industriale e di partecipazione alle gare e la gestione redditiva garantiscono oggi una significativa capacità di sviluppo di mercato, di investimento e di gestione di operazioni industriali e finanziarie complesse.

AUTOGUIDOVIE
gestisce 19 milioni di bus-Km, per un giro d’affari consolidato di 74 milioni di euro.

Value Position

Autoguidovie mette al centro della propria mission la soddisfazione del Cliente e l’attenzione verso le persone, che trovano una sintesi nei nostri valori:
 
- Qualità del nostro servizio
- Passione per il nostro mestiere
- Determinazione con cui operiamo
- Coinvolgimento del nostro personale
- Professionalità sia individuale che collettiva
- Trasparenza del nostro agire

Autoguidovie in cifre

dipendenti 667
mezzi 445
milioni/anno Bus*Km 19
milioni di euro fatturato 74
milioni numero passeggeri all'anno +30
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Per nascondere questo messaggio clicca qui