La storia di Autoguidovie: oggi

Data pubblicazione: 08/11/2017

La storia di Autoguidovie: oggi
Il 2015 è un anno importante per Autoguidovie, che entra in partecipazione  in Dolomiti Bus, l’azienda che svolge il servizio di Tpl nel territorio della Provincia di Belluno, e assume la gestione e la nomina dell’Amministratore Delegato. 
 
Da luglio, Autoguidovie, già socia di City Sightseeing a Firenze,  entra in City Sightseeing Venezia. Sullo stesso modello adottato per gli “open bus” nelle maggiori città Italiane, a settembre 2015 nasce il nuovo City Sightseeing a Venezia.
 
Nello stesso mese è stato inaugurato il Senato Hotel Milano, Boutique Hotel a 4 stelle situato nel quadrilatero della moda, a pochi passi dal Duomo e dal Teatro alla Scala in quella che era stata la sede storica della Ranza Spa. Il gruppo Ranza-Autoguidovie si sviluppa con una nuova importante iniziativa nel settore alberghiero che vuole arricchire l’offerta Milanese di un nuovo punto di eccellenza che coniuga innovazione e tradizione, qualità e sostenibilità.
 
Da segnalare altre iniziativa di cui Autoguidovie fa parte, tra queste il progetto SHAREPLACE, improntato ad una visione lungimirante del trasporto pubblico nel rispetto dell’ambiente.
 
Oggi Autoguidovie dispone di una flotta top di gamma, opera con tecnologie d’avanguardia nel campo della sostenibilità ambientale, attua una politica di responsabilità sociale che mette al centro le persone: anzitutto i clienti, ai quali offre elevati standard di servizio, e poi gli stessi lavoratori della società, ai quali sono destinati percorsi di formazione continua.
 
TAG:

ULTIME NEWS

Mercatini di Natale 2017: raggiungili con noi!

Natale in arrivo

CONTINUA
Nuova rivendita a Lissone per i documenti di viaggio SITAM

Biglietti e abbonamenti

CONTINUA
“Homo Homini. Da Hayez a De Chirico”: la mostra in Villa Reale

 Fino al 3 dicembre

CONTINUA
shortcut.png

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Per nascondere questo messaggio clicca qui